linardi1

Giuseppe Linardi

“Decodificazione” questa oggi è la parola chiave del mio lavoro pittorico. Una pittura passata negli anni attraverso svariate tecniche e soggetti, dalle nature morte ai paesaggi fino ai grandi ritratti iperrealisti. Le immagini che prima dipingevo, cercando di renderle il più possibile reali quasi palpabili, oggi vengono da me sezionate, smembrate e ridotte al limite della figurazione. Quella pittura così perfetta, eseguita in modo quasi maniacale

Quella pittura così perfetta, eseguita in modo quasi maniacale, ora esplode e si frantuma in mille pennellate. In questa schizofrenia di segni, che io ho chiamato “codici ” (da qui nasce la parola decodificazione che da il titolo a tutti i miei lavori) si sviluppa la mia nuova ricerca artistica. Una tecnica pittorica che mi permette di dipingere con più libertà rispetto al rigore accademico dei primi lavori iperrealisti. Una pittura che nasce da anni di sperimentazione, nella ricerca dei soggetti , nella decostruzione e ricostruzione delle immagini. Ogni quadro da me dipinto con questa tecnica richiede allo spettatore una capacità di lettura profonda, uno ” sforzo” visivo, appagato dalla scoperta del soggetto rappresentato che, come in un gioco di scatole cinesi, si svela pian piano, arricchendosi continuamente di nuovi elementi . E’ così che lo spettatore finisce per rimanere ipnotizzato dalla decodificazione di quei segni che ci riportano al caos di certi aspetti della nostra vita quotidiana.

Mostre personali
Galleria Emme Arte – Scene – Carate Brianza
Galleria Ferrari – Mutamenti – Ferrara
Galleria Naos Art – Women’s portraits – Castelvetro di Modena
Galleria Nicola Ricci – Anna Jack e Io – Pietrasanta
Fonderia Leopolda – Decodificazioni di immagini – Follonica
Chiesa del Suffragio – Decodificazioni – Carrara
Galleria San Lorenzo – Derrida goes to the supermarket – Milano
Galleria Nicola Ricci – DE-CODIFICAZIONI – Carrara

Mostre collettive
Galleria Naos Art – Conarte – Castelvetro di Modena
Galleria Biasutti e Biasutti – Torino
Galleria Nuova Artesegno – Nuove presenze dell’arte contemporanea italiana – Udine
Galleria cont@iner – Insolito – Sassuolo
Galleria Nicola Ricci – logichepreordinatamentecasuali – Pietrasanta
Snoop Arte Contemoranea – Xars – Carrara
Galleria Movig Art – Re-generation – Grosseto
OPEN – Lido di Venezia
OUT – Finalborgo
Caos Project – Biennale di Venezia 2007
Galleria Artearte – Metropolis – Villa Poma
Palazzo Vertemate – Il vuoto e le forme – Chiavenna

Per Capita Arte Contemporanea

Via Cattani 67, 41012 CARPI (MO)

info@percapitaartecontemporanea.com